ARSENICO E VECCHI MERLETTI (2003-2004)

di Joseph Kesselring

Uno spettacolo di estrema originalità in cui il congegno di assoluta precisione è regolato da meccanismi costruttivi che sublimano in momenti di alto teatro. Caratteristica essenziale che ha decretato il trionfo mondiale di “Arsenico e vecchi merletti” è la felice congiunzione di un animato spirito surreale in un corpo scenico di assoluto realismo.
Con arguto umorismo, sono rappresentate le manie omicide di due simpatiche vecchiette in un grado di equilibrio in cui l’autore plasma nella sua forma comica il materiale incandescente della propria elaborazione.


Milano, TEATRO GRECO (7-8 giugno 2003)

–> COMUNICATO STAMPA
–> LOCANDINA

– Milano, TEATRO SAN DOMINGO (20 settembre 2003)

–>
COMUNICATO STAMPA
–> LOCANDINA

– Milano, TEATRO VILLA (7 febbraio 2004)

–> COMUNICATO STAMPA
–> LOCANDINA

– Milano, TEATRO WAGNER (21-22 febbraio 2004)

–> COMUNICATO STAMPA
–> LOCANDINA

– Milano, TEATRO LA CRETA (28 febbraio 2004)

–> COMUNICATO STAMPA
–> LOCANDINA

– Milano, TEATRO DELLE ERBE (25-28 marzo 2004)

–> COMUNICATO STAMPA
–> LOCANDINA

con: Andrea Coscenza, Andrea Pauletto, Andrea Piantelli, Dante Fusi, Gilberto Betto, Giuseppe Carta, Giuseppe Giambelli, Leonardo Ranzani, Livia Castiglioni, Luca Tacconi, Massimo Aliprandi, Maurizio Maggio, Michele Panzarino, Monica Stoppi, Nicola Di Schiena, Paola Ducci, Victor Mella
scene: Alberto Presutti, Andrea Troiani
trucco e costumi: Giancarlo Dozzo
musiche originali: Marco V.Pogliaghi, Giuseppe Giambelli
regia: Daniele Camiciotti


GALLERIA FOTOGRAFICA
fotografie dello Staff di Teatro2


Disclaimer
I testi, gli allegati e le fotografie presenti in questa pagina sono di esclusiva proprietà dell’Associazione Teatro2 e non possono essere diffusi o copiati in blog, social network  e siti internet senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’Associazione. L’Associazione Teatro2 non si assume alcuna responsabilità in merito alle conseguenze derivanti da dichiarazioni e contenuti presenti in altri siti internet non ufficiali e in materiale pubblicitario non autorizzato in cui si utilizzano illegalmente dati di proprietà dell’Associazione.