IL MALATO IMMAGINARIO (2015)

di Molière

Il malato immaginario (Le Malade imaginaire) è una Comédie-ballet in III atti del drammaturgo francese Molière. La pièce venne rappresentata per la prima volta a Palais-Royal 10 febbraio 1673 ed è quasi una biografia del drammaturgo. Scritta nell’ultimo anno di vita di Molière, la commedia è intrisa di realismo. Lo stesso protagonista, che si presenta come un classico personaggio farsesco, pronuncia a tratti affermazioni lucide e ragionevoli, mostrando un cinismo e una disillusione che tradiscono le amare riflessioni dello stesso autore, il quale approfitta delle occasioni comiche offerte dalla trama per introdurre in modo inaspettato un’aspra denuncia della società a lui contemporanea.


– Milano, TEATRO ARCA (domenica 31 maggio 2015)
con: Angelo Bottani, Lorenzo Valtorta, Marta Pagani, Massimiliano Foti, Ornella Friscia, Riccardo Negrini, Sara Inguscio, Valentina Di Natale, Valentina Fedeli
grafica locandina: Daniele Valtorta
luci e musiche: Daniele Camiciotti
adattamento teatrale: Alessandro Ruta
regia: Daniele Bentivegna

–> COMUNICATO STAMPA
–>
LOCANDINA


GALLERIA FOTOGRAFICA
fotografie di Roberto Visigalli
(www.robertovisigalli.it)


Disclaimer
I testi, gli allegati e le fotografie presenti in questa pagina sono di esclusiva proprietà dell’Associazione Teatro2 e non possono essere diffusi o copiati in blog, social network e siti internet senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’Associazione. L’Associazione Teatro2 non si assume alcuna responsabilità in merito alle conseguenze derivanti da dichiarazioni e contenuti presenti in altri siti internet non ufficiali e in materiale pubblicitario non autorizzato in cui si utilizzano illegalmente dati di proprietà dell’Associazione.