TRE ATTI UNICI (2017)

ispirati ai testi “L’orso” – “La domanda di matrimonio” – “L’anniversario” di Anton Cechov

Nel “L’orso” incontriamo una vedovella trincerata testardamente nel proprio lutto, che non si sottrae dal farsi portavoce di un femminismo ante litteram di fronte alla misoginia di un creditore tracotante. Per poi precipitare entrambi in un finale che ribalterà tutte le prospettive.
Ne “La domanda di matrimonio” un pretendente ipocondriaco fino all’esasperazione trova il coraggio di chiedere in sposa la figlia del proprietario terriero vicino di casa. Sarebbe tutto semplice se quest’ultima non fosse una giovane masochisticamente votata al litigio e al conflitto verbale, tanto che la sospirata ‘proposta’ sarà procrastinata in maniera travagliata alla fine dell’atto.
Infine misoginia, avidità, petulanza e ipocondria sono tutti ingrediente sapientemente dosati dal drammaturgo nei vari personaggi de “L’anniversario”, ambientato questa volta in una banca, che vede come protagonisti un direttore dai trascorsi non proprio limpidissimi, una moglie vanesia, un inquietante segretario e un’inaspettata “visitatrice” molto rumorosa.


– Milano, TEATRO ARCA (giovedì 18 maggio 2017)
con: Angelo Bottani, Edoardo Ambrosioni, Lorenzo Valtorta, Massimiliano Foti, Ornella Friscia, Valentina Di Natale
ufficio stampa: Francesca Barocco
assistenza tecnica: Franco Calise
grafica locandina: Daniele Valtorta
riprese video: Matteo De Grandis
fotografie di scena: Roberto Visigalli
costumi: Lucia Flocchini

adattamento teatrale e regia: Livia Castiglioni

–> COMUNICATO STAMPA
–>
LOCANDINA
–> VIDEO PROMOZIONALE

–> RASSEGNA STAMPA:
Appuntamenti Metropolitani
BoBoBo
Evensi
Eventa
Mentelocale
Milano Events
Milano Online
Milano Today
Quattro – Facebook
Repubblica.it
Teleagenda

Wikieventi


GALLERIA FOTOGRAFICA
fotografie di Roberto Visigalli
(www.robertovisigalli.it)


Disclaimer
I testi, gli allegati e le fotografie presenti in questa pagina sono di esclusiva proprietà dell’Associazione Teatro2 e non possono essere diffusi o copiati in blog, social network e siti internet senza l’esplicita autorizzazione scritta dell’Associazione. L’Associazione Teatro2 non si assume alcuna responsabilità in merito alle conseguenze derivanti da dichiarazioni e contenuti presenti in altri siti internet non ufficiali e in materiale pubblicitario non autorizzato in cui si utilizzano illegalmente dati di proprietà dell’Associazione.